5 fattori che scateneranno un aumento del prezzo di Bitcoin nel 2020

Da quando il mercato orso ha preso possesso dello spazio nel gennaio 2018, gli appassionati di Bitcoin hanno riposto le loro speranze su alcuni fattori. Due anni dopo che i prezzi sono crollati dai massimi storici astronomici, sembra che tutto sia finalmente a posto perché questi fattori possano spingere Bitcoin prezzi più alti. Ecco i 5 fattori che scateneranno un rally dei prezzi di Bitcoin nel 2020 e perché dovresti guardarli da vicino.

  1. Dimezzamento dei bitcoin

Uno dei fattori più fraintesi che possono far salire i prezzi di Bitcoin è il dimezzamento. L’offerta di moneta di Bitcoin è controllata da un algoritmo. Il sistema stesso è impostato per avere solo 21 milioni di monete nel suo punto di massima offerta di moneta. Per incentivare i miner a continuare a svolgere il loro lavoro cruciale, ogni blocco viene fornito con una ricompensa di nuovi Bitcoin che aggiungono nuovo denaro all’offerta di moneta. È necessario un sistema che riduca i premi in modo prevedibile per mantenere un certo grado di stabilità e soddisfare il requisito di 21 milioni di monete. Quel sistema è il dimezzare.

Il dimezzamento, che rallenta l’offerta di nuova moneta, fa salire i prezzi solo se la domanda di Bitcoin continua a crescere. Poiché questo è un fattore dal lato dell’offerta, l’unico fattore di questo tipo in questo elenco, è importante capire se i fattori dal lato della domanda risponderanno ai vincoli dell’offerta. Se non lo fanno, il dimezzamento non sarà in grado di spingere i prezzi più in alto da solo. Chiunque pensi che il dimezzamento spingerà i prezzi al rialzo da solo, sta interpretando male i dati storici. Il prezzo è aumentato dopo ogni dimezzamento, che avviene all’incirca una volta ogni 4 anni, perché c’era una domanda sufficiente per sostenerlo.

Pressioni esogene che guidano la domanda

Quando le persone parlano del lato della domanda per Bitcoin in contrapposizione al lato dell’offerta, parlano di fattori esterni che influenzano Bitcoin. Se il dimezzamento è integrato nell’algoritmo di Bitcoin ed è quindi un fattore interno che influenza l’offerta, la domanda è guidata da fattori sia interni che esterni. Poiché le virtù di Bitcoin sono ben note e spesso ignorate, la maggior parte della domanda proviene da fattori esogeni.

  1. Rischi geopolitici

Il primo fattore esogeno a cui le persone pensano, che può spingere i prezzi dei Bitcoin più in alto, è il rischio geopolitico. Cioè, un rischio di guerra o conflitti commerciali che possono spaventare gli investitori o influenzare in altro modo l’economia mondiale. Quando i rischi geopolitici sono più elevati, gli investitori spostano parte dei loro investimenti in paradisi sicuri. Fino al 2009, quei paradisi sicuri erano principalmente metalli preziosi, sebbene il dollaro USA sia anche considerato da molti un rifugio sicuro in tempi incerti, sorprendentemente. 

Dal 2009, Bitcoin ha dimostrato di poter sostituire l’oro e offrire molti altri vantaggi come:

  • Facilità di archiviazione
  • È ampiamente accettato come valuta
  • Facilità di trasferimento
  • Resistenza alla censura

Questo è il motivo per cui esperti, incluso Bitcoin perma-bear Peter Schiff, hanno attribuito un recente aumento dei prezzi di Bitcoin alle tensioni tra Stati Uniti e Iran. Sebbene queste tensioni possano essere state parte del motivo per cui i prezzi dei Bitcoin hanno iniziato a salire all’indomani dell’omicidio di Soleimani, non possono spiegare gli aumenti sostenuti a seguito dell’allentamento delle tensioni tra queste nazioni..

  1. Il debito è amico di Bitcoin

Il rischio geopolitico non si limita alla possibilità di una guerra USA-Iran. Ci sono molti altri punti critici in tutto il mondo che possono innescare una guerra. Qualsiasi guerra potrebbe costituire un fattore che innesca un rally di Bitcoin. Ma la guerra potrebbe non essere il principale fattore esogeno che spinge i prezzi più in alto; il debito mondiale potrebbe essere molto più significativo.

A causa dell’aumento del debito, il mondo deve ora circa $ 253 trilioni di dollari. Si tratta di una cifra considerevole, soprattutto se la crescita economica si blocca. Con i tassi di interesse già vicini ai minimi storici, acquisire più debito di fronte al rallentamento della crescita economica sembra troppo facile, quindi il debito globale dovrebbe continuare a crescere, fino a quando tutto crollerà. Ad un certo punto, i prestatori vogliono riavere i loro soldi, ma se non ce ne sono abbastanza per andare in giro, si verificheranno inadempienze su larga scala o pericolosi salvataggi. L’ultima volta che è stato effettuato un salvataggio su larga scala è stato l’anno in cui è stato creato Bitcoin. La gente non aveva altro rifugio sicuro oltre all’oro. Ora lo fanno, quindi se stai scommettendo presto su un valore predefinito, stai scommettendo su uno dei fattori che potrebbero far salire di più i prezzi di Bitcoin. Scambia Bitcoin su piattaforme affidabili come eToro per mettere piede nella porta decentralizzata prima del previsto rialzo dei prezzi.

  1. L’inflazione fa ben sperare per i prezzi dei Bitcoin

In alcuni casi, i tassi di interesse e il debito bassi, insieme alla diminuzione della produttività, innescheranno tassi di inflazione più elevati prima che si verifichi un default. Anche l’inflazione è un argomento spinoso, perché i governi tendono a scegliere ciò che includono nei loro calcoli. Di conseguenza, l’inflazione reale potrebbe essere superiore a quanto riportato dal governo. Il caso più estremo di questo problema di inflazione può essere visto in Venezuela, un paese ricco di petrolio che è stato gestito male al punto del collasso economico totale.

In Venezuela, le persone pesano i loro soldi; non lo contano più. Ecco quanto è brutta l’inflazione laggiù, e tutto è iniziato con la spesa governativa eccessiva a causa di politiche imperfette e dell’aumento delle entrate petrolifere. La produttività è diminuita costantemente e quando i prezzi del petrolio sono crollati, l’economia è andata immediatamente in tilt. Coloro che avevano Bitcoin sono riusciti a proteggersi dalla debacle che ha provocato la carestia e un esodo di massa di milioni di persone. Altri paesi che stanno affrontando pressioni inflazionistiche preoccupanti e produttività in calo, come l’Argentina, potrebbero spingere la domanda di Bitcoin abbastanza in alto da innescare una pressione al rialzo sostenuta sui prezzi. L’inflazione può anche deprezzare una valuta nazionale fino ad ora che i prezzi di Bitcoin aumentano per impostazione predefinita, anche se non c’è un aumento significativo della domanda per l’asset digitale.

  1. Aspetti psicologici di un mercato a piccola capitalizzazione

Ma al di là delle inflazioni e di tutti gli altri fattori esogeni che possono influenzare la domanda di Bitcoin, i prezzi sul mercato potrebbero variare a causa della pura pressione psicologica. Questo è probabilmente il fattore più sottovalutato nei mercati Bitcoin, soprattutto perché in un mercato a piccola capitalizzazione come Bitcoin, che vale circa 1/800 di quello che vale il mercato dell’oro, può essere spostato facilmente. È qui che entrano in gioco le cosiddette “balene”. Basta uno o pochi individui che muovono un miliardo o due per attivare una complessa rete di ordini di acquisto sulle borse, spingendo i prezzi spot più in alto e creando aspettative di prezzi ancora più alti in futuro.

Bitcoin Halving nel contesto


Questo fattore psicologico, combinato con il rischio geopolitico, il debito e le pressioni inflazionistiche, in un anno in cui le ricompense di Bitcoin si dimezzeranno, sicuramente fa presagire un rally dei prezzi di Bitcoin. Pensaci: i prezzi stanno aumentando già da più di una settimana, dimostrando che uno qualsiasi di questi 5 fattori può innescare il prossimo. Se le tensioni tra Stati Uniti e Iran hanno innescato il rally, il previsto dimezzamento e probabilmente quegli aspetti psicologici del mercato lo hanno mantenuto. Indipendentemente dal modo in cui lo guardi, questi 5 fattori possono convergere in qualsiasi momento e innescare un continuo Bitcoin aumento dei prezzi per tutto il 2020. 

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector