Editoriale: La crescente FOMO istituzionale sta rendendo Bitcoin [BTC] molto sottovalutato

Bitcoin è stato al centro dell’attenzione sin da quando il suo prezzo ha iniziato a salire raggiungendo il suo massimo storico precedente. La corsa al rialzo è iniziata verso la fine di ottobre, quando il prezzo della criptovaluta principale stava lottando per superare la resistenza chiave di $ 13.000, e una volta che è riuscito a farlo, il rally è salito oltre $ 19.700 con poca o nessuna resistenza.

I trader al dettaglio hanno sostenuto il rally dei prezzi del 2017 mentre gli operatori istituzionali hanno mantenuto la distanza di sicurezza citando l’alta volatilità e una minore maturità come asset. Tuttavia, in 4 anni quella prospettiva è cambiata drasticamente e gli stessi critici ora sembrano essere convinti che Bitcoin sia il futuro. La maggior parte dei giganti finanziari e delle società di gestione patrimoniale come JP Morgan e BlackRock che una volta chiamavano bitcoin uno schema Ponzi sembrano aver cambiato idea e ora credono che Bitcoin potrebbe potenzialmente sostituire l’oro a causa della sua superiorità tecnica. Il CEO di BlackRock Laurence D.Fink, che una volta affermava che il bitcoin è uno strumento di riciclaggio di denaro, ora crede che potrebbe trasformarsi in un mercato globale. Ha detto di recente,

“Bitcoin ha catturato l’attenzione e l’immaginazione di molte persone. Lo consideriamo qualcosa di reale. Può evolversi in un mercato globale? Possibilmente.”

I giganti non ne hanno mai abbastanza di Bitcoin

PayPal ha iniziato a offrire l’acquisto e la vendita di bitcoin insieme ad altre 3 criptovalute, aprendo le porte ai suoi 283 milioni di clienti e molti credono che la decisione del gigante dell’elaborazione dei pagamenti abbia innescato il rialzo dei prezzi in corso. L’amministratore delegato della società Daniel Schulman nell’ultima settimana ha affermato che la maggior parte dei clienti sulla propria piattaforma non vuole più gestire contanti e che è il momento giusto per Bitcoin per diventare mainstream.

MicroStrategy, un gigante del software, ha deciso di convertire una parte del suo tesoro in Bitcoin ad agosto e ha acquistato quasi 500 milioni di dollari di Bitcoin in una serie di acquisti. Tuttavia, il fornitore di soluzioni aziendali sembra aver realizzato il vero potenziale della scarsa risorsa digitale e recentemente ha raccolto altri 650 milioni di dollari attraverso l’offerta di titoli di debito per l’acquisto di più bitcoin. MicroStrategy ora detiene oltre $ 1 miliardo di bitcoin sui propri fogli e non sono gli unici. In effetti, più di 10 società quotate in borsa possiedono bitcoin sui loro fogli.

Elenco delle società quotate in borsa che ora detengono #Bitcoin:

MicroStrategy inc.

Galaxy Digital Holdings

Square inc.

Capanna 8 Mining Corp

Voyager Digital LTD

Riot Blockchain, Inc.

Bit Digital, Inc.


Coin Citadel Inc

DigitalX

BIGG Digital Assets Inc.

MassMutual

– Bloqport (@Bloqport) 10 dicembre 2020

Michael Saylor, CEO di MicroStrategy, ha affermato che la decisione di convertire i propri asset di tesoreria in bitcoin è stata un piano ben congegnato poiché il valore del denaro si sta deteriorando in tutto il mondo. Secondo lui, Bitcoin è un vero bene rifugio di investimento che diventerà una scelta di tesoreria per molte aziende in futuro.

Ogni investitore rischia di perdere la propria ricchezza a causa della grande inflazione monetaria. Abbiamo tutti bisogno di uno Store of Value che non sia basato su fiat. #Bitcoin è la soluzione: un bene di investimento di qualità, rifugio sicuro, tesoreria. #BTC è il nostro meglio https://t.co/Rvf2JvyHMb.

– Michael Saylor (@michael_saylor) 11 dicembre 2020

MicroStrategy non è l’unica azienda che vede Bitcoin come una copertura contro l’inflazione, una società di assicurazioni di 170 anni MassMutual Insurance con oltre $ 235 miliardi di portafogli ha appena investito $ 100 milioni in bitcoin. Square Inc., un’impresa di pagamento di Jack Dorsey, Grayscale e molti altri, sta attualmente acquistando bitcoin in blocco.

Bitcoin è attualmente altamente sottovalutato

La domanda di Bitcoin nel mercato attuale è troppo alta e facilmente mette in ombra l’offerta poiché i giganti finanziari stanno acquistando più bitcoin di quelli prodotti ogni giorno dai minatori. Tuttavia, il prezzo del bitcoin non riflette realmente la crescente domanda, questo è il motivo per cui molti analisti ritengono che Bitcoin sia altamente sottovalutato al momento. Un analista di Citibank ha previsto che il prezzo del bitcoin salirà oltre i $ 300.000 entro la fine del 2021.

Alaster Milne, un popolare investitore di Bitcoin e analista, ha scritto,

“Acquisto in scala di grigi >100% dell’offerta estratta, acquisto MicroStrategy, acquisto di utenti Square, acquisto di hedge fund, acquisto di utenti PayPal…. … e il #Bitcoinil prezzo non è ai massimi storici? “

Il piano B un altro noto sostenitore di bitcoin famoso per i suoi grafici stock-to-flow ha previsto un prezzo a 5 cifre entro 2 anni dal dimezzamento e guardando l’attuale FOMO istituzionale in crescita la cifra del prezzo sembra del tutto possibile. Il popolare analista ha affermato che la carenza di offerta di bitcoin avrebbe presto raggiunto il mercato e il prezzo vedrebbe un forte aumento una volta superata la soglia di $ 20.000. Il piano B nel suo ultimo tweet citava Satoshi Nakamoto, il fondatore pseudo-anonimo su come il bitcoin se avesse senso per un numero sufficiente di persone si trasformerebbe in una “profezia che si autoavvera”.

"Potrebbe avere senso solo ottenere un po ‘di [#bitcoin] nel caso in cui prenda piede. Se un numero sufficiente di persone [e aziende] la pensa allo stesso modo, diventa una profezia che si autoavvera." – Satoshi Nakamoto https://t.co/6tlXNIUYgP

– PlanB (@ 100trilioni di USD) 12 dicembre 2020

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Adblock
detector